Monterosa Ski Alp, il giorno dopo… | Monterosa

Monterosa Ski Alp, il giorno dopo…

Ultima modifica 10 marzo 2016 alle 17:31
Stampa - E-Mail
Quando: dal al
Dove:

Monterosa Ski Alp, il giorno dopo...

Venerdì sera si è corsa la Monterosa Ski Alp.
L’edizione è la VI.
Quest’anno era la volta del percorso con partenza da Ayas, modificato rispetto al 2014 con l’aggiunta del passaggio nel fondovalle di Gressoney e la risalita a piedi della parete della pista Nera.
Non sono mancati i numeri e la qualità dei concorrenti; non è mancato il coraggio di affrontare i 2.750m di dislivello e i 30km di sviluppo; non è mancato il merito tecnico per ottimizzare i 14 cambi assetto.
Le squadre di battitura, complice la neve morbida caduta nei giorni precedenti, hanno potuto presentare le piste in perfette condizioni; gli 80 volontari presenti sul tracciato hanno prestato dalla prima all’ultima squadra tutta l’assistenza necessaria al corretto svolgimento della competizione.
La gara ha visto la vittoria della coppia Eydallin-Lenzi in 2:38:03 seguiti da Maguet-Barazuol in 2:40:43 e dai fratelli Marti in 2:40:47. In campo femminile si è imposta la coppia Rossi-Balzarini in 3:30:00 (24° posizione assoluta) seguite da Locatelli-Ghirardi in 3:42:05 e dalle sorelle Bieler in 3:43:31.
Dopo la gara, la cena e le premiazioni si sono svolte nella splendida cornice di MonterosaTerme.

Le immagini della competizione sono pubblicate e scaricabili sul sito www.monterosa-skialp.com o nella sezione FLICKR sul nostro sito www.monterosa-ski.com.

La classifica è disponibile sul sito www.wedosport.net.

Il tutto è stato reso possibile dall’impegno e dalla passione di Monterosa nella persona del suo presidente Giorgio Munari, dai Comuni di Ayas e Gressoney La Trinité nelle persone dei sindaci Giuseppe Obert e Alessandro Girod, dai Consorzi Turistici Val d’Ayas-Monterosa e Gressoney-Monterosa nelle persone di Lorenza Collè e Laura Thedy, dagli Sci Club di Gressoney e Ayas nelle persone di Giulio Caprilli e Rinaldo Regis, dagli sponsor Millet, Leitner, Redaelli, Petzl, Techno Alpin, dal direttore di gara Marco Camandona, dai direttori di percorso Alessandro Prola e Arnoldo Welf, dai coordinatori logistici Livio Vicquery e Luca Sarteur per Ayas  e Nevio Ronco e Jose Modina per Gressoney e dai meravigliosi volontari qui sotto elencati:

AlliodMichele BastrentazStefano BattistinPaola BequetMichel BielerStefano BlancThomas BovoCinzia BruneroUmberto CamandonaMarco CarlevatoMassimo ChristilleCarlo Cirinesi Fabrizio CommodAlberto ConchatreLuca CretierPaynEnzo CretierRudy DannaPaolo DeFilippiMauro DereaniMonica DondeynazSilvano FaccioCarlo FavreAldo FavreFabrizio FavreRoger FestazDaniele FurbaccoLuciano GabrieleGiuseppe GagginoMassimo GensRaphael GerandinNadia GrosjacquesAndré GrosjacquesDaniel GrosjacquesFederico GrosjacquesHenri GozzellinoFederica JaccondIvan JolyJeanPierre LintyClaudio MariniGianluca MartinetPatrizia MattielloFranco MerletDenis MerletGiuseppe MerletIves ModinaJose ModinaMirco MunariGiorgio NaroRichard ObertAugusto ObertMarino ProlaAlessandro RevilRomolo RoncoAlessia RoncoAndrea RoncoLorenzo RoncoNevio RossettiIlaria SardoFabio SarteurBruno SarteurLuca SavantAiraDavide SteveninDaniele TorrettaFranco TraviFrancesca VincentRoberto VuillerminEraldo VuillerminJeanMary VuillerminSilvana VicquerLivio WelfArnoldo WelfCarlotta WelfJosef WelfNicolas ZaniMarco

Pubblicato in News
Letto 2.080 volte

Esplora il Comprensorio

NEWS IN EVIDENZA