Dietro le quinte della Monterosa Ski Alp | Monterosa

Dietro le quinte della Monterosa Ski Alp

Ultima modifica 1 marzo 2014 alle 13:40
Stampa - E-Mail
Quando: dal al
Dove:

A pochi giorni dal via, vi facciamo conoscere chi sta rendendo possibile questa manifestazione:

Monterosa, nella persona del suo Presidente Marco Lucat, ospita la competizione e ne cura l’organizzazione mettendo in campo risorse umane e tecniche sia per la fase organizzativa che per quella della competizione vera e propria.

I consorzi turistici della Val d’Ayas e di Gressoney hanno dato un importante sostegno per poter garantire i ricchi premi destinati alle squadre vincitrici.

I Comuni di Ayas e Gressoney-La-Trinité e i rispettivi Sci Club hanno concesso il loro sostegno e il loro patrocinio, facendo sentire la propria vicinanza in tutte le fasi dell’organizzazione.

Gli agenti della Polizia di Stato, il Corpo Forestale della Valle d’Aosta, i Vigili del Fuoco Volontari del distaccamento di Ayas e le sezioni locali del Soccorso Alpino Valdostano hanno reso disponibili uomini e mezzi lungo il percorso

Dynastar ha aiutato alla composizione dei pacchi gara concedendo il proprio materiale tecnico come ricordo per tutti gli atleti.

Fin qui le istituzioni; adesso conosciamo i nomi delle persone.

Il Direttore di Gara è Marco Camandona: un nome, una garanzia. Guida alpina, scialpinista appasionato, anima del prestigioso Tour du Rutor ha messo a disposizione le sue capacità e la sua esperienza per la riuscita della MonterosaSkiAlp.

I Direttori di Percorso sono Alessandro Prola e Arnoldo Welf: sono i due Direttori di Pista della Monterosa e il loro lavoro quotidiano di preparazione e messa in sicurezza delle piste troverà ora anche un palcoscenico notturno.

Luca Sarteur e Jose Modina permetteranno agli atleti di trovare il percorso lisciato e fresato alla perfezione coordinando le squadre di battitura nei pochi frangenti che separano la fine della giornata sciistica e l’inizio della competezione.

Livio Vicquery e Nevio Ronco garantiranno l’apertura degli impianti Champoluc-Crest, Frachey-Alpe Ciarcerio e Stafal-S.Anna per permettere al pubblico di assistere al passaggio degli atleti e, insieme ai Direttori di Percorso, si occuperanno della logistica dei cambi assetto.

Tiziana Turino e il suo staff stanno lavorando per garantire la migliore comunicazione e copertura mediatica all’evento.

L’amico Franco Collé dispensa buoni consigli e aiuti concreti per arrivare alla perferzione.

Franco Torretta, Henri Grosjacques, Andrea Ronco e Pierluigi Orru tessono le trame dell’organizzazione occupandosi puntualmente di ogni dettaglio.

Al termine della competizione pubblicheremo la lista dei volontari che avranno messo a disposizione il proprio tempo per assistere gli atleti: a loro va fin d’ora un enorme ringraziamento perchè sono loro ad incarnare il vero spirito che permette ai sogni di diventare realtà.

Pubblicato in News
Letto 5.151 volte

Esplora il Comprensorio

NEWS IN EVIDENZA